Vai ai contenuti|Spostati sulla navigazione

Festival "Il Palestrina attraverso i secoli" - Concerti, conferenze, spettacoli teatrali e approfondimenti culturali

Prosegue per il mese di Novembre e Dicembre "Il Palestrina attraverso i secoli", il festival organizzato dalla Fondazione Giovanni Pierluigi da Palestrina che da oltre quaranta anni promuove la figura del Principe della Musica attraverso rassegne corali, seminari di studio, approfondimenti e convegni.
 
"A Zagarolo sono previsti tre concerti e un approfondimento culturale sul repertorio palestriniano e sulla coralità del Novecento - spiega il Sindaco di Zagarolo, Lorenzo Piazzai. - Gli eventi musicali e culturali daranno la possibilità di far conoscere i luoghi d'arte di Zagarolo nei quali si svolgeranno le iniziative: non solo Palazzo Rospigliosi Zagarolo ma anche la Chiesa di San Lorenzo e quella di San Pietro. Un progetto di promozione del territorio, quindi, oltre a quello di approfondimento di una delle figure più eclettiche dell'arte della musica".
 
CONCERTI
 
Venerdì 17 Novembre, ore 21.00 - Palazzo Rospigliosi
Alessandro Tomei 4TET in "Palestrina Electric project - Missa Papa Marcelli"

 
Sabato 18, ore 21.00 - Chiesa di San Lorenzo
Corale Lorenzo Perosi in "Lo cantar sacro e profano"
 
Domenica 19, ore 18.30 - Chiesa di San Pietro
Coro Città del Palestrina in "Appunti e contrappunti"
 
APPROFONDIMENTI CULTURALISabato 18 Novembre, ore 18.00 - Palazzo Rospigliosi
"Il repertorio palestriniano e la coralità del Novecento"
Introduzione: Prof. Claudio Annibaldi (Conservatorio S. Cecilia). Conversazione con i Maestri di Cappella
 
"Il Festival ha coinvolto le scuole del territorio - aggiunge l'Assessore alle Politiche culturali di Zagarolo, Emanuela Panzironi. - I nostri ragazzi hanno avuto modo di approfondire la figura del Palestrina anche attraverso la creazione di cori. Un ringraziamento particolare va alla Fondazione Giovanni Pierluigi da Palestrina, a tutti i Sindaci e agli Istituti scolastici che hanno aderito al Festival: una grande occasione di "coralità" per una delle figure più importanti della musica italiana".