Vai ai contenuti|Spostati sulla navigazione

RISCHIO SISMICO E SICUREZZA NELLE SCUOLE, LA COMUNITA' MONTANA SOSTIENE I COMUNI

Nell’ambito della programmazione annuale 2017, la Comunità Montana intende sostenere e agevolare i Comuni dell’area ad effettuare indagini statiche per la messa in sicurezza degli edifici scolastici, anche in virtù delle nuove linee guida emanate dal Ministero dell’Infrastruttura e dei Trasporti per la classificazione del rischio sismico delle costruzioni.

L’avviso pubblico ha tra gli obiettivi fondamentali quello di incrementare la qualità e la sicurezza degli istituti pubblici, attraverso il cofinanziamento di studi di fattibilità e progettazione di opere dirette all’adeguamento del patrimonio edilizio alla nuova normativa sismica, statale e regionale, dando priorità alle strutture valutate a maggiore rischio. Lo scopo dunque è la riparazione, il miglioramento, l’adeguamento sismico e ove ricorrano le condizioni, anche attraverso la sostituzione edilizia secondo le linee guida approvate con Decreto del MiT n.58 del 28.02.2017.

“Ridurre il rischio sismico nelle scuole – dichiara il Presidente Damiano Pucci – rappresenta una priorità imprescindibile, per questo la Comunità Montana ha deciso di impegnare fondi specifici per garantire il supporto necessario alle amministrazioni affinché tutti gli edifici scolastici di competenza comunale possano essere adeguati a norma di legge”.

L’avviso pubblico è scaricabile dall’albo pretorio on line sul sito www.cmcastelli.it ed è rivolto a tutti gli edifici scolastici pubblici ricadenti nei Comuni del territorio della Comunità Montana.

La presentazione della domanda di finanziamento deve avvenire entro le ore 14,00 del giorno 31/08/2017. Ai fini della valutazione del rispetto dei termini per la presentazione dell’istanza, fa fede la data di protocollo dell’ente. Le domande di finanziamento devono essere inviate al seguente indirizzo PEC: protocollo@pec.cmcastelli.it.