Vai ai contenuti|Spostati sulla navigazione

La Comunità Montana aderisce al progetto HE.CO - Valorizzazione del patrimonio culturale per le piccole comunità

Si svolgerà a Roma, oggi giovedì 28 febbraio e domani venerdì 1 marzo, presso la sede di ANCI Lazio il KO meeting del progetto HE.CO - “Heritage Valorization for Small Local Communities” (valorizzazione del patrimonio culturale per le piccole comunità), finanziato dal programma ERASMUS+. Il progetto è coordinato da ANCI Lazio, che ne è capofila, in partenariato con CIAPE (Italia), VisMedNet Association (Malta), la biblioteca di Plunge (Lituania), l’Accademia di Belle Arti di Amsterdam (Olanda) ed il centro di formazione GEOSS (Slovenia).

Agli incontri previsti nel progamma saranno presenti anche i rappresentanti del Sistema Bibliotecario Prenestino e del Museumgrandtour - Sistema Museale Territoriale Castelli Romani e Prenestini, in qualità di aggregatori italiani di collaborazione per la valorizzazione del patrimonio culturale delle piccole comunità. 

Il progetto ha tra gli obiettivi quello di promuovere uno scambio di buone prassi, nonché lo sviluppo di nuove metodologie per la valorizzazione del patrimonio culturale locale, tra diversi paesi europei. A questo proposito Anci Lazio intende portare avanti un percorso destinato agli operatori dei sistemi museali, ai funzionari ed agli amministratori locali, in particolare dei piccoli centri, indirizzato proprio alla promozione della conoscenza ed all'acquisizione di competenze valorizzare al meglio il vasto patrimonio culturale diffuso sul proprio territorio. 

"Una valorizzazione efficace del patrimonio culturale deve passare attraverso una programmazione specifica - dichiara il Presidente Damiano Pucci - lavorando sulla gestione e sulla fruizione del patrimonio stesso. Per questo è importante - prosegue Pucci - potenziare e soprattutto aggiornare le conoscenze, le competenze e gli strumenti messi a disposizione dei responsabili del settore affinchè le risorse culturali, ambientali e turistiche del territorio possano produrre i risultati attesi".

"La formazione e l'aggiornamento degli operatori culturali sono alla base di questo progetto - dichiara l'assessore Serena gara - per questo motivo la Comunità Montana ha immediatamente aderito all'iniziativa proposta da Anci Lazio attraverso i due sistemi - quello bibliotecario e quello museale - che quotidianamente si occupano di diffondere la cultura sul territorio, tutelando nello stesso tempo il nostro patrimonio. Saranno i nostri sistemi culturali - conclude l'assessore Gara - i veri protagonisti delle iniziative in programma, in quanto si impegneranno a favorire lo scambio e l'apprendimento reciproco delle attività già in atto, al fine di sviluppare nuove politiche di fruizione".

Dunque due giorni particolarmente significativi che consentiranno ai partner di lavorare sin da subito al corretto coordinamento delle attività previste, e saranno l’occasione per visitare alcune delle principali buone prassi del Lazio, in termini di valorizzazione della cultura ovvero il Museo del Giocatolo di Zagarolo, gli scavi archeologici di Tuscolo e Villa Falconieri.i.