Vai ai contenuti|Spostati sulla navigazione

Torna il festival del Teatro Scolastico Le Tuscolane

Torna il Festival del Teatro Scolastico dopo il grande interesse dimostrato dai ragazzi per la I edizione, la Comunità Montana dei Castelli Romani e Prenestini ha deciso infatti di ripresentare l’iniziativa pubblicando - lo scorso ottobre - l’avviso pubblico riservato alla messa in scena di spettacoli a cura degli Istituti d’Istruzione Superiore del territorio.

Quest’anno si sfideranno quattro Istituti Scolastici del territorio con altrettante rappresentazioni, la gran parte delle quali dedicate al mondo femminile: il Liceo Touschek di Grottaferrata presenterà lo spettacolo Medea di Euripide, l’Istituto Tecnico Buonarroti di Frascati l’Antigone di Sofocle, l’Istituto Tecnico Fermi di Frascati porterà in scena Miles Gloriosus di Plauto, infine l’ Istituto Superiore Eliano Luttazzi di Palestrina si cimenterà con Le donne al parlamento di Aristofane.

Le rappresentazioni si terranno presso il Parco Archeologico di Tuscolo con il seguente calendario: 8 - 9 - 10 - 16 giugno, mentre il 17, sempre nel mese di giugno, si svolgerà la finale con la premiazione.  

“L’obiettivo delle Comunità Montana era quello di trasformare un progetto sperimentale in un evento fisso all’interno della programmazione annuale di Tuscolo – dichiara il Presidente Damiano Pucci – e l’interesse e soprattutto le grandi capacità dimostrate dai ragazzi che si sono cimentati in spettacoli non certo semplici, ci hanno spinto a riproporre il bando. Ora tutto è pronto – conclude Pucci - per sostenere con entusiasmo i ragazzi che parteciperanno a questa seconda edizione del Festival del Teatro Scolastico”.

“L’aspetto formativo era ed è alla base del progetto – spiega l’Assessore Serena Gara - gli studenti hanno lavorato infatti sul testo drammatico in ogni suo aspetto, dall’elaborazione alla recitazione. Proprio per questo motivo subito dopo la finale dello scorso anno abbiamo deciso di proporre nuovamente l’iniziativa in quanto solo attraverso l’esperienza diretta i ragazzi potranno avvicinarsi veramente al teatro. Non dimentichiamo inoltre la splendida cornice di Tuscolo che ospiterà i nostri giovani attori aggiungendo suggestione e magia alle loro interpretazioni". 

La formazione quest’anno sarà rivolta anche ai professori non solo ai ragazzi, questi ultimi hanno incontrato attori professionisti del calibro di Francesco Montanari, Paola Quattrini, Massimo Wertmuller e Vanessa Gravina che hanno raccontato la loro esperienza di attori e il duro lavoro che porta alla nascita di un personaggio e di uno spettacolo teatrale.

Gli incontri sono organizzati dall’ATCL- Associazione Teatri Comunali del Lazio nell’ambito dell’accordo di collaborazione sottoscritto con la Comunità Montana.